La poesia della luce. Disegni veneziani dalla National Gallery di Washington. The Poetr of Light. Venetian Drawing from The National Gallery of Art, Washington.

Robison, Andrew

Verlag: Marsilio, 2014
ISBN 10: 8831720503 / ISBN 13: 9788831720502
Gebraucht / Anzahl: 0
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Buch nicht mehr verfügbar. Bitte geben Sie Suchbegriffe in das untenstehende Formular ein, um ähnliche Exemplare zu finden.

Beschreibung:

Venezia, Museo Correr, 5 dicembre 2014 - 15 marzo 2015. A cura di Andrew Robinson. Testo Italiano e Inglese. Venezia, 2014; br., pp. 382, ill. e tavv. b/n e col., cm 24x29. (Cataloghi). Una delle più importanti collezioni al mondo di disegni veneziani appartiene alla National Gallery di Washington. Questa straordinaria raccolta, con oltre centotrenta opere realizzate tra il XVI e il XVIII secolo, quando Venezia e la terraferma rappresentavano la culla dei più raffinati artisti italiani, torna nel suo antico luogo d'origine, in una grande mostra al Museo Correr. L'esposizione si apre con i disegni dei più importanti maestri della fine del XV secolo, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini e Vittore Carpaccio, proseguendo con opere di Giorgione, Domenico Campagnola, Lorenzo Lotto e Tiziano, fino a un rarissimo disegno di Jacopo Bassano, che introduce la selezione di lavori della metà del '500. Seguono gli studi di figura e le composizioni, tra cui quelle di Veronese, Tintoretto e Paolo Farinati. Il XVIII secolo è rappresentato da una grande varietà di lavori: il delicato stile rococò di artisti come Sebastiano Ricci, Giovanni Antonio Pellegrini e Rosalba Carriera è bilanciato dallo studio intenso della "gente comune" di Giovanni Battista Piazzetta, suoi sono i primi disegni europei ad essere appesi come opere da collezione. In mostra anche opere di Giambattista Tiepolo e una speciale sezione dedicata ai paesaggi, con alcune pitture a guazzo colorate realizzate da Marco Ricci e Francesco Zuccarelli, insieme a viste di canali, lagune e palazzi realizzate da Canaletto e Francesco Guardi, oltre a "rendering" architettonici ed immagini fantastiche di Giovanni Battista Piranesi. Se la storia dell'arte veneziana si fa generalmente terminare con la caduta della Repubblica, nel 1797, essa tuttavia fiorisce anche durante il XIX secolo, quando gli artisti veneziani, pur trasferendosi all'estero per lavorare, contribuiscono alla diffusione di nuove idee che si ritrovano in correnti come il Neoclassicismo o nei disegni per l'architettura. Per contro, la città, con i suoi canali e le calme ed evocative atmosfere lagunari - elementi importanti sia per il Romanticismo che per l'Impressionismo - continuerà a richiamare stuoli di artisti stranieri che, come John Singer Sargent, ne resteranno letteralmente ammaliati. Buchnummer des Verkäufers

Über diesen Titel:

Bewertung (bereitgestellt von Goodreads):
0 durchschnittlich
(0 Bewertungen)

Inhaltsangabe: Si è affermato spesso, da Vasari in poi, che gli artisti veneziani preferissero la pittura al disegno. Sebbene questa teoria tradizionale eserciti un certo fascino, essa non è così accurata. Dai primi anni del XV secolo in poi i disegni abbondano nell'arte veneziana; molti dei più grandi pittori veneziani realizzarono disegni lineari e, nel contesto italiano, è una caratteristica particolare dell'arte veneziana che tanti disegni fossero completati come opere d'arte finite a sé stanti. Generalmente, i disegni veneziani sono caratterizzati dalla loro attenzione alla luce. Colori molteplici o ricche tonalità singole - caldi bruni, morbidi rossi e rossi sangue - su carta bianco crema o di un caratteristico azzurro veneziano creano luce e definiscono figure e ombre. Naturalmente, tutti gli artisti sono interessati alla luce, così come alla forma e al colore. Tuttavia, gli straordinari effetti luministici di Venezia, l'assenza di un'oscurità totale, la luce tenue diffusa dall'umidità nell'atmosfera, la luce brillante dei raggi penetranti del sole, la danza di luci e ombre sui canali in costante movimento e quella scintillante che brilla riflessa dall'acqua hanno influenzato profondamente i suoi artisti e hanno contribuito a creare la loro poetica della luce.

Über den Autor: Andrew Robinson has been Senior curator of prints and drawings at the National Gallery of Art, Washington, since 1974. He has curated a large number of exhibitions, focusing in particular on art from 15th to 19th century. He?s the author of the monograph Piranesi. Early Architectural Fantasies (1986).

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

Bibliografische Details

Titel: La poesia della luce. Disegni veneziani ...
Verlag: Marsilio
Erscheinungsdatum: 2014
Zustand: new

ZVAB ist ein Internet-Marktplatz für neue, gebrauchte, antiquarische und vergriffene Bücher. Bei uns finden Sie Tausende professioneller Buchhändler weltweit und Millionen Bücher. Einkaufen beim ZVAB ist einfach und zu 100% sicher — Suchen Sie nach Ihrem Buch, erwerben Sie es über unsere sichere Kaufabwicklung und erhalten Sie ihr Buch direkt vom Händler.

Millionen neuer und gebrauchter Bücher bei tausenden Anbietern

Antiquarische Bücher

Antiquarische Bücher

Von seltenen Erstausgaben bis hin zu begehrten signierten Ausgaben – beim ZVAB finden Sie eine große Anzahl seltener, wertvoller Bücher und Sammlerstücke.

ZVAB Startseite

Erstausgaben

Erstausgaben

Erstausgaben sind besondere Bücher, die den ersten Abdruck des Textes in seiner ursprünglichen Form darstellen. Hier finden sie Erstausgaben von damals bis heute.

Erstausgaben

Gebrauchte Bücher

Gebrauchte Bücher

Ob Bestseller oder Klassiker, das ZVAB bietet Ihnen eine breite Auswahl an gebrauchten Büchern: Stöbern Sie in unseren Rubriken und entdecken Sie ein Buch-Schnäppchen.

Gebrauchte Bücher

Mehr Bücher entdecken