La mia vita in bicicletta.

Hack, Margherita

Verlag: Ediciclo, 2011
ISBN 10: 886549025X / ISBN 13: 9788865490259
Gebraucht / Anzahl: 0
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Wir haben Ihnen weitere Exemplare dieses Titels unten aufgelistet.

Beschreibung:

Portogruaro, 2011; br., pp. 146, ill., cm 13x20. (Ossigeno. 2). Montiamo in sella con Margherita Hack per ripercorrere con un'ironia garbata tutta toscana la sua vita al ritmo di dolci o sfrenate pedalate. La celebre astrofisica ci racconta come è passata dal triciclo alla bici da corsa. In mezzo ci sono le salite fiorentine; l'università; il secondo conflitto mondiale e il rifiuto di aderire al fascismo; l'amore per Aldo che, prima di diventare suo marito, fu grande amico d'infanzia e di giochi al Bobolino; la passione per il ciclismo e l'atletica; la carriera; l'affetto per gli animali; i viaggi all'estero; Trieste e le gite a due ruote a respirare libera nella natura, o le piacevoli nuotate a Barcola. Negli ultimi capitoli, quasi una pedalata civile, ci descrive il suo impegno culturale e politico, l'attenzione verso l'ambiente e le sue considerazioni sul dibattito dell'energia nucleare. Infine ci confida la vita nella sua "quarta giovinezza" lontana dalla bicicletta, ormai "appesa al chiodo", ma ancora ricca di sogni e di ideali. Prefazione di Patrizio Roversi. Buchnummer des Verkäufers

Bewertung (bereitgestellt von Goodreads):
3,52 durchschnittlich
(25 Bewertungen)

Bibliografische Details

Titel: La mia vita in bicicletta.
Verlag: Ediciclo
Erscheinungsdatum: 2011
Zustand: new

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Hack, Margherita.
Verlag: Ediciclo Ed., Portogruaro, (2011)
ISBN 10: 886549025X ISBN 13: 9788865490259
Gebraucht Anzahl: 1
Anbieter
FIRENZELIBRI SRL
(Reggello, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Ediciclo Ed., Portogruaro, 2011. br.cop.fig.a col. Buchzustand: MOLTO BUONO. Le instancabili pedalate per andare a scuola o per arrivare fino all’osservatorio di Arcetri. Margherita Hack racconta in La mia vita in bicicletta come il suo cammino professionale o privato sia sempre stato costellato dalla magica due ruote. Con lei ripercorriamo il sapore di un’esistenza diversa, genuina, vissuta all’insegna dell’impegno e della passione, su tutti i campi. Con l’ironia toscana che la contraddistingue la celebre astrofisica si racconta in questa sorta di viaggio in bici lungo le rotaie del suo ricchissimo arco temporale. Dai ricordi della scuola e dall’imbarazzo di arrivare disordinata, dopo un lungo e faticoso tragitto, sui banchi rispetto alle sue borghesissime e ricchissime compagne dell’alta società fiorentina, sino all’amore per Aldo, prima che marito, amico di giochi e di passeggiate, per l’appunto in bicicletta, tra la campagna e la Firenze di un tempo. Dal monopattino senza freni alla bicicletta da corsa, il mezzo è solo lo spunto per raccontare e raccontarsi e per rendere la sua genialità decisamente più umana e più palpabile. Lo scoppio della seconda guerra mondiale, la scelta di schierarsi con il mondo partigiano e di lottare, sempre e comunque, per i suoi ideali, la bocciatura in matematica e l’espulsione da scuola della professoressa di scienze perché ebrea sono esperienze comuni per chi visse quegli anni contrastati e forti, ma la Hack li racconta con l’originalità di chi seppe guardare il mondo con sguardo attonito e incuriosito, buttandocisi dentro con tutta la forza e l’intelligenza possibili. Mille le curiosità: dalle gite a Trieste sino all’utilizzo della bici come spiegazione di un esperimento scientifico che dimostrasse, al tempo, le tesi galileiane. Passato e presente sono analizzati lucidamente e con sarcasmo in La mia vita in bicicletta, a ritmi diversi: dolci e lenti quando hanno il sapore delle passeggiate campagnole, sino alle pedalate più veloci e spericolate, per non arrivare tardi ad un appuntamento o per rincorrere i suoi amori di sempre, Aldo e la fisica. La prefazione di Patrizio Roversi a questo libro amabilissimo dona al racconto la venatura del viaggio reale, che non è solo attraversare paesi e paesaggi, ma è soprattutto riscoprire e riscoprirsi. cm.12,5x19,5, pp.146, Coll.Ossigeno. Portogruaro, Ediciclo Ed. 2011, cm.12,5x19,5, pp.146, br.cop.fig.a col. Coll.Ossigeno. Artikel-Nr. 233027

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 7,50
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 12,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer