Beispielbild für diese ISBN

La donazione Sernicoli. Dipinti e argenti.

Verlag: Edizioni Edisai, 2009
ISBN 10: 8895062779 / ISBN 13: 9788895062778
Gebraucht / Soft cover / Anzahl: 1
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen
In den Warenkorb legen
Preis: EUR 3,00
Währung umrechnen
Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

Für später vormerken

Über dieses Buch

Bibliografische Details


Titel: La donazione Sernicoli. Dipinti e argenti.

Verlag: Edizioni Edisai

Erscheinungsdatum: 2009

Einband: Soft cover

Beschreibung:

A cura di Francesca Piccinini e Cristina Stefani. Ferrara, 2009; br., pp. 168, 68 tavv. b/n e col., cm 21x29,5. Carlo Sernicoli (1938-2007), noto professionista modenese, ha voluto lasciare al Museo Civico d'Arte una preziosa raccolta di dipinti di assoluta rilevanza e di argenti estensi. Giovanni da Modena, Elisabetta Sirani, Guercino ma anche Ubaldo Oppi e Virgilio Guidi sono solo alcuni dei nomi degli artisti le cui opere compongono questa prestigiosa collezione, costituita in anni recenti grazie agli stretti contatti con il mondo degli studiosi e dell'antiquariato. Al lascito Sernicoli è dedicata una nuova sala, ricavata negli spazi dell'ex Ospedale Estense, allestita con un'operazione museografica che coinvolge anche l'attigua Sala Campori. Il noto commercialista modenese Carlo Sernicoli, deceduto a 69 anni senza eredi diretti, ha voluto lasciare al museo della sua città, e quindi all'intera comunità modenese, due importanti nuclei collezionistici, composti da 36 dipinti e da 49 pezzi di argenteria, richiedendo all'istituzione di esporli entro due anni dalla sua morte e di renderne esplicita la provenienza. Tra le opere pittoriche figurano nove dipinti del Novecento degli artisti Pompeo Borra, Virgilio Guidi e Ubaldo Oppi e 27 importanti dipinti antichi. Per quanto riguarda le opere pittoriche, quelle del Novecento furono probabilmente le prime a giungere in Via Castiglione 32, nell'abitazione del collezionista, e fu quindi grazie ad esse che si affinò la passione per l'arte di Sernicoli, indirizzato comunque fin dai primi acquisti alla scelta dell'eccellenza, come testimonia il dipinto di Virgilio Guidi, Figure nello spazio, esposto alla Biennale di Venezia nel 1948; ciò grazie anche ai rapporti di amicicizia con Carlo Cattelani, alla cui figura di collezionista è stata recentemente dedicata una mostra curata da Angela Vettese. Gli interessi del collezionista, tuttavia, si orientarono ben presto verso l'arte antica. Su questo fronte egli fece acquisti sul mercato antiquario soprattutto nel corso degli anni '80 e '90, mosso dalla volontà di recuperare opere legate alla cultura artistica della sua regione, la cui paternità e provenienza risultassero accertate o potessero essere convalidate da autorevoli pareri di noti storici dell'arte, come Daniele Benati, Renato Roli e Federico Zeri. Acquistò inoltre le sue opere in aste importanti, come accadde per la Strage degli innocenti dello Scarsellino o per l'Assunta di Guercino o, ancora, nel caso di Diana e Atteone di Pier Francesco Cittadini o presso antiquari famosi, primo tra tutti il noto mercante fiorentino Carlo de Carlo. In breve tempo si è così costituita una vera e propria galleria, selezionata sulla base dei criteri della qualità e della buona conservazione delle opere, che documenta il panorama artistico emiliano in un arco temporale compreso tra il XV e il XVIII secolo. Un piccolo, preziosissimo, "museo domestico" allestito in base a un criterio fondamentalmente di arredo, evidente anche nell'importanza attribuita alle cornici, presenti nella maggior parte dei casi e sempre preziose, talora addirittura originali, come nella piccola Galatea di Elisabetta Sirani o nell'ovale contenente un'interessante replica antica di una nota Madonna col Bambino di Bartolomeo Schedoni. Il lascito Sernicoli è stato effettivamente acquisito dal Museo Civico d'Arte nel giugno 2008, all'indomani cioè dell'accettazione formale del dono da parte dell'Amministrazione comunale, che si è contestualmente impegnata ad allestire una nuova sala, ampliando gli spazi espositivi dei Musei Civici negli ambienti precedentemente occupati dall'Ospedale Estense e attigui alla Sala che ospita oggi la Galleria Campori. L'allestimento della donazione Sernicoli costituisce quindi il primo concreto passo verso l'ampliamento degli istituti museali di proprietà civica nell'ambito del grande Albergo dei Poveri voluto da Francesco III d'Este, un progetto di cui si parla fin dagli anni '80, ma che soltanto oggi. Buchnummer des Verkäufers 1967367

Anbieter- & Zahlungsinformationen

Zahlungsarten

Dieser Anbieter akzeptiert die folgenden Zahlungsarten:

  • American Express
  • Carte Bleue
  • EuroCard/MasterCard
  • Visa

[Im Angebot des Anbieters suchen]

[Alle Bücher des Anbieters anzeigen]

[Dem Anbieter eine Frage stellen]

Anbieter: Libro Co. Italia Srl
Adresse: San Casciano Val di Pesa, FI, Italien

AbeBooks Verkäufer seit: 25. Februar 2000
Bewertung: 5 Sterne

Geschäftsbedingungen:

We accept Visa, Mastercard, Paypal.
Buyer will pre-pay book cost and shipping. Buyer should select the method of shipping.

Returns policy: In order to be eligible for a refund, you must return your item to us in the same condition you received it, and the return must be postmarked within 30 days of shipment.

When writing to us to arrange for its return, please be as descriptive as possible regarding the problem with the merchandise.

If you receive an item that is different to what was described,...

[Mehr Information]

Versandinformationen:

Le spedizioni avvengono esclusivamente con corriere espresso.
Le tariffe variano a seconda della località, del peso e delle dimensioni.


Anbieterinformationen: Nata nel 1992, Libro Co. Italia è oggi un'azienda leader nella distribuzione libraria e vendita online che annovera tra la propria clientela le più importanti istituzioni (biblioteche, istituti specializzati) e musei italiani, americani ed europei, nonché gallerie d'antiquariato e collezionisti di fama mondiale. Nel tempo, l'azienda ha notevolmente incrementato sia il catalogo che la gamma delle attività offerte e oggi propone servizi di: - distribuzione e promozione libraria Italia ed estero - logistica - vendita a librerie - fornitura a biblioteche - vendita al dettaglio - importazione libri stranieri - gestione e vendita remainders - ricerca e vendita libri rari/esauriti - pubblicazione di libri e periodici Per garantire la massima affidabilità in questi servizi, ogni singola procedura e attrezzatura è stata testata per ottenere un altissimo grado di efficienza. I punti di forza di Libro Co. Italia sono infatti: - strutture informatiche all'avanguardia - base dati ampia, aggiornata e attendibile - servizio informazione preciso e puntuale - condizioni di vendita altamente concorrenziali - servizio evasione ordini veloce ed affidabile - gestione personalizzata clienti - sito web veloce e con interfaccia intuitiva L'organico di Libro Co. Italia è guidato dagli stessi soci, affiancati da un team che comprende esperti in storia dell'arte, personale specializzato, impiegati amministrativi, tecnici informatici e magazzinieri, tutti con esperienza pluriennale nel campo della distribuzione libraria.