La donazione.

Noiville, Florence

Verlag: Garzanti, 2009
ISBN 10: 8811683513 / ISBN 13: 9788811683513
Neu / Anzahl: 1
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach La donazione..

Beschreibung:

Traduzione di Comerlati D. Milano, 2009; ril., pp. 112, cm 13,5x20,5. (Narratori Moderni). La stazione è gremita. Tra la gente che si affretta, c'è una bambina. Sta salendo su un treno diretto a Losanna. È sola. Indossa un cappotto blu, le trecce bionde le incorniciano il viso, negli occhi ha un'espressione piena di paura. Quel treno la porterà lontano, lontano da una madre bellissima ed elegante, eppure vittima di una malattia che la rende fragile e vulnerabile. Anni dopo quella bambina è diventata una giornalista di successo, sposata con due figlie, ma non ha perso quell'incertezza nello sguardo. Ne è passato di tempo, i ricordi dell'infanzia sembrano cosa lontana. Eppure basta poco per farli riaffiorare. Basta un'inattesa donazione da parte dei genitori che decidono di offrirle la vecchia casa di Tours, quella dove ha trascorso gli anni più difficili, scanditi dall'incertezza e dall'insicurezza, quando la madre passava da una clinica all'altra. In quella villa, in quel giardino curato in maniera maniacale ed esperta, la protagonista si trova di nuovo bambina. Ma questa volta deve prendere in mano la sua vita, affrontare il passato, guardare finalmente sua madre negli occhi. Buchnummer des Verkäufers 1826321

Bibliografische Details

Titel: La donazione.
Verlag: Garzanti
Erscheinungsdatum: 2009

Zustand: new

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Pugliese, Olga (ed.)
Verlag: Biblioteca Universale Rizzoli, Milan, Italy (1994)
ISBN 10: 8817165255 ISBN 13: 9788817165259
Gebraucht Paperback Erstausgabe Anzahl: 1
Anbieter
PsychoBabel & Skoob Books
(Didcot, OXON, Vereinigtes Königreich)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Biblioteca Universale Rizzoli, Milan, Italy, 1994. Paperback. Buchzustand: Good. Zustand des Schutzumschlags: No Dust Jacket. First Edition. Softcover. Italian language. One of the I Classici Della Bur Series. Spine ends are a little worn and creased. Spine head is a little worn. Page block is a little faded, with one or two small marks. Pages are quite sunned. Binding is sound and pages are tight throughout. Text is clear. AF. Used. Artikel-Nr. 285674

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 4,53
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 5,96
Von Vereinigtes Königreich nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

2.

Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung 2014. Ferrara, Museo Davia, 2014; br., pp. 32, ill. col., tavv. col., cm 14,5x20,5. Artikel-Nr. 2919345

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 3,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

3.

Verlag: Edizioni Edisai (2009)
ISBN 10: 8895062779 ISBN 13: 9788895062778
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Edizioni Edisai, 2009. A cura di Francesca Piccinini e Cristina Stefani. Ferrara, 2009; br., pp. 168, 68 tavv. b/n e col., cm 21x29,5. Carlo Sernicoli (1938-2007), noto professionista modenese, ha voluto lasciare al Museo Civico d'Arte una preziosa raccolta di dipinti di assoluta rilevanza e di argenti estensi. Giovanni da Modena, Elisabetta Sirani, Guercino ma anche Ubaldo Oppi e Virgilio Guidi sono solo alcuni dei nomi degli artisti le cui opere compongono questa prestigiosa collezione, costituita in anni recenti grazie agli stretti contatti con il mondo degli studiosi e dell'antiquariato. Al lascito Sernicoli è dedicata una nuova sala, ricavata negli spazi dell'ex Ospedale Estense, allestita con un'operazione museografica che coinvolge anche l'attigua Sala Campori. Il noto commercialista modenese Carlo Sernicoli, deceduto a 69 anni senza eredi diretti, ha voluto lasciare al museo della sua città, e quindi all'intera comunità modenese, due importanti nuclei collezionistici, composti da 36 dipinti e da 49 pezzi di argenteria, richiedendo all'istituzione di esporli entro due anni dalla sua morte e di renderne esplicita la provenienza. Tra le opere pittoriche figurano nove dipinti del Novecento degli artisti Pompeo Borra, Virgilio Guidi e Ubaldo Oppi e 27 importanti dipinti antichi. Per quanto riguarda le opere pittoriche, quelle del Novecento furono probabilmente le prime a giungere in Via Castiglione 32, nell'abitazione del collezionista, e fu quindi grazie ad esse che si affinò la passione per l'arte di Sernicoli, indirizzato comunque fin dai primi acquisti alla scelta dell'eccellenza, come testimonia il dipinto di Virgilio Guidi, Figure nello spazio, esposto alla Biennale di Venezia nel 1948; ciò grazie anche ai rapporti di amicicizia con Carlo Cattelani, alla cui figura di collezionista è stata recentemente dedicata una mostra curata da Angela Vettese. Gli interessi del collezionista, tuttavia, si orientarono ben presto verso l'arte antica. Su questo fronte egli fece acquisti sul mercato antiquario soprattutto nel corso degli anni '80 e '90, mosso dalla volontà di recuperare opere legate alla cultura artistica della sua regione, la cui paternità e provenienza risultassero accertate o potessero essere convalidate da autorevoli pareri di noti storici dell'arte, come Daniele Benati, Renato Roli e Federico Zeri. Acquistò inoltre le sue opere in aste importanti, come accadde per la Strage degli innocenti dello Scarsellino o per l'Assunta di Guercino o, ancora, nel caso di Diana e Atteone di Pier Francesco Cittadini o presso antiquari famosi, primo tra tutti il noto mercante fiorentino Carlo de Carlo. In breve tempo si è così costituita una vera e propria galleria, selezionata sulla base dei criteri della qualità e della buona conservazione delle opere, che documenta il panorama artistico emiliano in un arco temporale compreso tra il XV e il XVIII secolo. Un piccolo, preziosissimo, "museo domestico" allestito in base a un criterio fondamentalmente di arredo, evidente anche nell'importanza attribuita alle cornici, presenti nella maggior parte dei casi e sempre preziose, talora addirittura originali, come nella piccola Galatea di Elisabetta Sirani o nell'ovale contenente un'interessante replica antica di una nota Madonna col Bambino di Bartolomeo Schedoni. Il lascito Sernicoli è stato effettivamente acquisito dal Museo Civico d'Arte nel giugno 2008, all'indomani cioè dell'accettazione formale del dono da parte dell'Amministrazione comunale, che si è contestualmente impegnata ad allestire una nuova sala, ampliando gli spazi espositivi dei Musei Civici negli ambienti precedentemente occupati dall'Ospedale Estense e attigui alla Sala che ospita oggi la Galleria Campori. L'allestimento della donazione Sernicoli costituisce quindi il primo concreto passo verso l'ampliamento degli istituti museali di proprietà civica nell'ambito del grande Albergo dei Poveri voluto da Francesco III d'Este, un progetto di cui si parla fin dagli anni '80, ma che soltanto oggi. Artikel-Nr. 1967367

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 3,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

4.

MANSELLI Raoul.
Verlag: Olschki, Firenze (1965)
Gebraucht Brossura Anzahl: 1
Anbieter
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Olschki, Firenze, 1965. Brossura. Buchzustand: discrete. Cm.24,1x17. Pg.(4). Brossura. 50 gr. Artikel-Nr. 124451

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 6,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 18,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

5.

Verlag: Comune di Gallarate (2002)
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Comune di Gallarate, 2002. Gallarate, Civica Galleria d'Arte Moderna, 13 ottobre - 3 novembre 2002. Gallarate, 2002; br., pp. 22, ill. col., tavv. col., cm 24x29,5. Artikel-Nr. 1897054

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 4,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

6.

Zatti, Susanna
Verlag: Verba & Scripta Sas (2013)
ISBN 10: 8890860324 ISBN 13: 9788890860324
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Verba & Scripta Sas, 2013. A cura di Susanna Zatti. Pavia, 2013; br., pp. 83, ill. e tavv. b/n e col., cm 21x21. Tra terrecotte policrome, bronzi, legni, disegni acrilici, oli e acqueforti, spicca la collezione di 31 ritratti (tutte terrecotte policrome, eccetto due bronzi) di personaggi della cultura e dell'arte del secolo scorso, già presentata alla Fondazione Stelline di Milano (nel 2002) e al Museo Archeologico di Potenza (nel 2004), che Ernesto Ornati ha deciso di donare, per intero, ai Musei Civici del Castello Visconteo, e che sarà acquisita alle collezioni civiche pavesi. Ernesto Ornati dà avvio a questo corpo di opere nel 1964 quando modella, ritraendolo dal vero nello studio di Milano, la testa di Carlo Carrà . Da allora si sono aggiunti alla collezione molti altri ritratti, realizzati in luoghi e tempi diversi ma tutti rigorosamente dal vero. Tra gli altri, hanno posato per Ornati personaggi della cultura internazionale come Ezra Pound (l'incontro avvenne nel 1967 a Rapallo) e Alvar Aalto (realizzato in bronzo), Graham Sutherland e Hans Richter, nonché artisti scrittori e critici italiani come Ennio Morlotti e Piero Chiara, Alik Cavaliere ed Emilio Tadini, Rossana Bossaglia, Gianfranco Ferroni e Federica Galli. Tra tutti, spicca il ritratto di Giovanni Testori (realizzato in bronzo) che fu colui che con l'acutezza di critico e storico seppe riconoscere, già nel 1967, l'importanza del lavoro di Ornati e intuì le conseguenze della sua ricerca. Scrittori, artisti, architetti, uomini di cultura e ingegno, ma soprattutto persone, le statue parlanti di Ornati esprimono un'umanità inquieta, quella degli uomini del mondo contemporaneo. La mia lettura dei volti - dichiara l'artista in un'intervista - parte dal fatto che una testa è costruita come un'autentica architettura pertanto, se si sanno leggere i piani e le forme di questa architettura, si imposta immediatamente il volto in creta senza difficoltà. Ora, la differenza sta se sei una persona dotata di capacità di osservazione psicologica e sensibilità, perché saprai leggere anche nell'animo e nella psiche di ogni personaggio, essendo queste cose incise nel nostro volto dalla vita, giorno per giorno. Ernesto Ornati ruba sguardi ed espressioni alla ricerca di una ruga, di un segno sulla pelle e negli occhi: regalo della vita, testimone del tempo che è stato. Dai ritratti alle nature morte, alle pittosculture (rilievi in terracotta policroma ispirati a temi letterari, a visioni della vita, oppure ai grandi problemi dell'umanità come la guerra e la pace), la posizione di Ornati verso i suoi temi è sempre la stessa: è implicita la curiosità per il soggetto umano, per gli animali, per la frutta e le nature morte. L'atto del ritrarre è per lui come una sfida, che consiste nel riuscire a ricreare ogni volta una forma viva e plausibile. Una accanto all'altra, le sue opere sembrano una galleria di testimonianze. La storia che le tiene insieme è la stessa, ma ogni personaggio l'ha vista e la ricorda da un'inquadratura diversa. E ne porta anche impressioni e valutazioni differenti: specchio di inquietudini interiori. L'artista si concentra quasi ossessivamente sui visi, li studia nei minimi particolari, con un'attenzione al dettaglio degna di un amanuense. Scava tra le rughe e le smorfie, tra i sorrisi e gli stupori, per ritrovare le tracce che eventi e passioni hanno lasciato sul campo. Per individuare quanto resti, sul viso di chi le ha vissute, delle macerie, delle gioie, delle vittorie, dei fallimenti e delle speranze dell'esistenza. L'importante non è correre, ma approfondire, non è filare veloci, ma immergersi. Ci si deve tuffare nelle opere di Ernesto Ornati, bisogna entrare e scomparire. Perché l'artista non elenca, non si attarda a descrivere eventi e passioni. Non svela segreti e neppure porta alla luce del sole quanto gelosamente custodito. Si limita a far capire che attorno a qualcosa del passato è stata tessuta quella trama di pelle ora davanti agli occhi di tutti. E che "quel qu. Artikel-Nr. 2865831

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 5,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

7.

TOESCA, Elena Berti:
Verlag: Roma no publ (1935)
Gebraucht Anzahl: 1
Anbieter
Aquila Antiquariaat
(Lochem, GLD., Niederlande)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Roma no publ, 1935. 4to, 28.7cm. Pp. 10,[2], 10 black & white plates. Orig. printed wtrappers. Faint crease to upper outer corner, very good otherwise. Artikel-Nr. 8552

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 10,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 18,00
Von Niederlande nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

8.

Nanni Costa, Alessandro
Verlag: Editrice Compositori (2009)
ISBN 10: 8877946695 ISBN 13: 9788877946690
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Editrice Compositori, 2009. Bologna, 2009; br., pp. 132, cm 15x21. (Quadrifogli). Questo volume prova a raccontare a un ampio pubblico come parlare di trapianti significhi in realtà parlare di vita e non di morte. L'autore guida il lettore a capire quali siano veramente le opportunità, le problematiche e soprattutto le soluzioni possibili grazie al trapianto dolgano, sottolineando la professionalità e la dedizione di chi lavora nel settore. Artikel-Nr. 1911286

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 7,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

9.

Rossi Manuela, Previdi Tania
Verlag: Nuovagrafica, Carpi (2004)
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Studio Bibliografico Orfeo
(Bologna, BO, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Nuovagrafica, Carpi, 2004. 30 cm, brossura illustrata; pp. 91, numerose foto a colori e in nero nel testo Come nuovo. Artikel-Nr. 4320-e

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 10,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 23,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

10.

Verlag: Pinacoteca Comunale di Ravenna - Museo d'Arte della Città (1997)
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Pinacoteca Comunale di Ravenna - Museo d'Arte della Città, 1997. A cura di Nadia Ceroni. Ravenna, 1997; br., pp. 21, ill. e tavv. b/n e col. Artikel-Nr. 3185212

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 8,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

Es gibt 40 weitere Exemplare dieses Buches

Alle Suchergebnisse ansehen