Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945).

Fulvetti, Gianluca

Verlag: Edizioni Carocci, 2007
ISBN 10: 8843043110 / ISBN 13: 9788843043118
Gebraucht / Anzahl: 0
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945). und Fulvetti, Gianluca.

Beschreibung:

Roma, 2007; br., pp. 304, cm 17,5x24,5. (Toscana tra passato e presente. 13). Il volume si propone come la prima, completa ricostruzione degli oltre 200 massacri commessi dai diversi reparti dell'esercito tedesco ai danni delle popolazioni toscane, durante i mesi dell'occupazione nazista (che si chiude con il settembre-ottobre 1944 per la maggior parte del territorio regionale). Il libro presenta uno spaccato dei diversi "tempi" di una politica repressiva che sceglie la violenza sulla popolazione, la "guerra ai civili", come strategia metodica e non certo episodica funzionale al raggiungimento dei diversi obiettivi dell'occupazione. Il caso della Toscana - una delle regioni italiane più duramente colpite - diventa così una interessante cartina di tornasole per riflettere sulla responsabilità delle diverse componenti dell'esercito e sulle specificità della guerra ai civili nazista. Buchnummer des Verkäufers

Über diesen Titel:

Inhaltsangabe: Il volume ricostruisce e interpreta il fenomeno della "guerra ai civili", cioè delle stragi compiute dall'esercito tedesco ai danni della popolazione toscana durante i venti mesi dell'occupazione. Oltre 200 crimini di guerra, che costarono la vita a circa 3.650 persone, più di metà delle quali donne, bambini e anziani. Sulla base dell'amplissima documentazione consultata, Fulvetti conferma la presenza, a monte di questi episodi, di una strategia metodica e non certo episodica, elaborata dal comando della Wehrmacht e messa in pratica con la compartecipazione delle diverse articolazioni militari. Il caso della Toscana - una delle regioni italiane più duramente colpite diventa così una cartina di tornasole per riflettere, nella prospettiva del "carnefice" che si fa occupante, sulle specificità della guerra ai civili nazista e sulla sua dimensione "plurale". Il libro tratteggia anche una sorta di "cronografia della violenza", individuando cioè alcune fasi della guerra ai civili toscana, definite da coordinate sia fisico-spaziali (non tutte le aree della regione sono colpite alla stessa maniera) che temporali, tra il settembre 1943 e l'aprile 1945. L'autore elabora poi alcune "tipologie del massacro" che consentono di comprendere le diverse finalità delle stragi: le rappresaglie, i rastrellamenti antipartigiani, la politica della terra bruciata e l'arresto sistematico degli uomini adulti, una migliore gestione della ritirata e del contesto strettamente militare.

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

Bibliografische Details

Titel: Uccidere i civili. Le stragi naziste in ...
Verlag: Edizioni Carocci
Erscheinungsdatum: 2007
Zustand: new

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

FULVETTI Gianluca.
Verlag: Varo, Pisa (2009)
Gebraucht Brossura Erstausgabe Anzahl: 1
Anbieter
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Varo, Pisa, 2009. Brossura. Buchzustand: buone. Prima edizione. Prima edizione. A cura della Regione Toscana. Cm.24x16,4. Pg.320. Brossura editoriale. Collezione "Toscana tra passato e presente", n°13. 650 gr. Artikel-Nr. 141270

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 35,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 18,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer