Settembre 1943. I giorni della vergogna.

Patricelli, Marco

Verlag: Gius. Laterza & Figli, 2009
ISBN 10: 8842088277 / ISBN 13: 9788842088271
Gebraucht / Anzahl: 0
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach Settembre 1943. I giorni della vergogna. und Patricelli, Marco.

Beschreibung:

Bari, 2009; ril., pp. XVI-330, cm 15,5x21,5. (I Robinson. Letture). Tra l'alba del 9 e il pomeriggio del 12 settembre 1943 l'Italia si disgrega, i suoi capi fuggono, scompare qualsiasi riferimento istituzionale, o militare: è un evento senza precedenti. In meno di quattro giorni, e nel raggio di pochissimi chilometrisi compie la sorte di Vittorio Emanuele III e di Benito Mussolini. Mentre il re abbandona Roma per raggiungere i! porto di Oltana, in Abruzzo, il Duce è prigioniero nell'albergo di Campo Imperatore, sul Gran Sasso. Sorvegliato a vista, dovrebbe essere consegnato agli alleati secondo le clausole dell'armistizio ma i custodi non sanno cosa farsene perché i tedeschi se lo andranno a prendere da un momento ali altro e nessuno ha voglia di rischiare la vita per lui. Nella "prigione più alta del mondo" regna la più totale incertezza: non reagire o combattere? Consegnare il prigioniero o ucciderlo? Chi avrebbe l'autorità e il dovere di decidere - Pietro Badoglio preferisce non farlo, spinto dalla paura dei tedeschi e dall'opportunismo: se Mussolini cadesse in mano agli Alleati Se sue rivelazioni metterebbero il Maresciallo (e non solo lui!) in grave imbarazzo, meglio dunque che sia Hitler a liberarlo. Buchnummer des Verkäufers 1839133

Bibliografische Details

Titel: Settembre 1943. I giorni della vergogna.
Verlag: Gius. Laterza & Figli
Erscheinungsdatum: 2009

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Patricelli,Marco.
Verlag: Laterza Ed., Bari, (2010)
ISBN 10: 8842094080 ISBN 13: 9788842094081
Gebraucht Anzahl: 1
Anbieter
FIRENZELIBRI SRL
(Reggello, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Laterza Ed., Bari, 2010. br.cop.fig.a col. Buchzustand: MOLTO BUONO. La colonna di sette automobili aveva già lasciato Roma illuminando le strade ancora buie e deserte con la luce azzurrognola dei fari schermati. Vittorio Emanuele, la regina Elena, il generale aiutante di campo del re e il tenente colonnello Buzzaccarini erano a bordo di una Fiat 2800 nera, guidata dall'autista che faceva incredibilmente sfoggio del guidone reale: noblesse oblige, ma a nessuno viene in mente che la nobiltà vorrebbe ben altro contegno che una fuga nell'oscurità. È così, alle prime luci del 9 settembre 1943, ad armistizio appena proclamato, che il re abbandona la Capitale per fuggire al sud, lontano dalla vendetta tedesca. In Italia intanto si spara e si muore. Tra quell'alba e il pomeriggio del 12 settembre il Paese si disgrega e precipita nel caos di un vuoto istituzionale senza precedenti. In meno di quattro giorni, e nel raggio di pochissimi chilometri, si compiono due fughe eccellenti: quella tragicomica del re dal porto di Ortona, in Abruzzo, e quella rocambolesco-spionistica di Benito Mussolini dalla prigione dove è stato rinchiuso, sul Gran Sasso. Questa è la storia di quelle fughe, delle loro conseguenze e della vigliaccheria di chi poteva e doveva agire diversamente. cm.14x21, pp.XVII,331, Coll.Economica,545. NOTA:Firma ex proprietario. / Bari, Laterza Ed. 2010, cm.14x21, pp.XVII,331, br.cop.fig.a col. Coll.Economica,545. Artikel-Nr. 137313

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 6,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 12,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer