Sacro Lombardo. Dai Borromeo al Simbolismo.

Verlag: Federico Motta, 2010
ISBN 10: 8871796411 / ISBN 13: 9788871796413
Gebraucht / Anzahl: 0
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Wir haben Ihnen weitere Exemplare dieses Titels unten aufgelistet.

Beschreibung:

Milano, Palazzo Reale, 22 giugno - 19 settembre 2010. A cura di S. Zuffi. Testi di Stefano Zuffi, Fernando Mazzocca, Simonetta Coppa, Franco Buzzi, Giuseppe Fusari. Milano, 2010; br., pp. 175, tavv. col., cm 25,5x28,5. (Cataloghi di mostra). 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE pubblica in questo volume una raccolta di opere d'arte legate al percorso del "sacro" nella Lombardia dal tardo Rinascimento fino alle soglie del Novecento. Si tratta prevalentemente di opere di pittura, ma non rimango esclusi anche esempi di scultura, disegno, oreficeria e altre tecniche artistiche. Il periodo di tempo che questa raccolta abbraccia è molto ampio e ovviamente estremamente vario dal punto di vista artistico, culturale, politico e sociale, offrendo la possibilità di illustrare al meglio la complessa evoluzione subita dal concetto stesso di "sacro". Il volume si struttura attorno ad alcuni temi cardine, quali i grandi personaggi della Diocesi di Milano (Ambrogio, Carlo, ma anche altri santi di devozione locale, come Sebastiano e Vittore), i santuari e le immagini di devozione (prevalentemente immagini mariane, ma anche opere significative da luoghi particolari, come i santuari di Rho, Saronno, Caravaggio), la figura di Cristo (da Gesù Bambino a Cristo Morto, fino alla Crocifissione, alla Resurrezione e alla Trinità), il "sacro quotidiano" (vale a dire il rapporto tra sacralità e società), il racconto divino (episodi e personaggi della storia sacra), i grandi "cantieri" della devozione (quali i Sacri Monti e il Duomo di Milano) e il tema della vocazione di alcune grandi personalità artistiche e letterarie della Lombardia quali frà Galgario, Evaristo Baschenis, Parini. Stefano Zuffi , storico dell'arte, nasce a Milano nel 1961 e si laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi della sua città. Frequenta corsi di specializzazione in Storia dell'Arte Medievale e Moderna presso l'Università degli Studi e di Museologia e Museografia presso il Politecnico di Milano. E' attivo prima come consulente editoriale e scientifico per la casa editrice Electa Mondadori (1994-2006) e, attualmente, affianca l'attività dello studio editoriale a quella di di autore e curatore di collane a prevalente carattere divulgativo. Tra le sue pubblicazioni per vari editori, troviamo più di 60 libri, diversi dei quali coeditati e tradotti in varie lingue. Tra le collane più recenti: I Dizionari dell'Arte (Electa) e La Storia dell'Arte (28 volumi), pubblicata dal gruppo Repubblica. Collabora inoltre con riviste d'arte e di cultura, rubriche radiofoniche e sceneggiatori di documentari. Buchnummer des Verkäufers

Über diesen Titel:

Inhaltsangabe: La coincidenza delle celebrazioni per il IV centenario della canonizzazione di san Carlo Borromeo,offre uno spunto cronologico e iconografico fondamentale. Il percorso si apre con l'età del cardinale Federico Borromeo, e con le iniziative artistiche studiate proprio in preparazione della beatificazione e della canonizzazione di san Carlo. Entriamo così subito in contatto con lo stile e le caratteristiche dei principali pittori del cosiddetto "Seicento Lombardo": il fantasioso e teatrale Morazzone, l.elegantissimo Giulio Cesare Procaccini, l'intenso e concentrato Cerano; ad essi si legano ben presto la drammatica interiorità di Tanzio da Varallo e la narrazione drammatica di Daniele Crespi. Interessante è il confronto con il gusto internazionale di Giambattista Tiepolo, che offre nel Battesimo di Costantino uno spettacolo di colori, eloquente esempio delle frequenti e brillanti attività del pittore in Lombardia. Il passaggio tra XVIII e XIX secolo è efficacemente dimostrato nel cambio di stile tra il rococò europeo del Carloni e l'equilibrio neoclassico e accademico dei bergamaschi Diotti e Trécourt. Si apre così una sezione sorprendente, che raggiunge il culmine nella sequenza di quattro opere di grande impegno "civile" di Francesco Hayez.

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

Bibliografische Details

Titel: Sacro Lombardo. Dai Borromeo al Simbolismo.
Verlag: Federico Motta
Erscheinungsdatum: 2010

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Zuffi, Stefano, [Hrsg.]:
Verlag: Milano : 24 ore Cultura (2010)
ISBN 10: 8871796411 ISBN 13: 9788871796413
Gebraucht kartoniert Anzahl: 1
Anbieter
Antiquariat Bernhardt
(Kassel, Deutschland)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Milano : 24 ore Cultura, 2010. kartoniert. Zust.: Gutes Exemplar. mit zahlreichen Abbildungen, 175 Seiten Italienisch 1160g. Artikel-Nr. 462038

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 20,90
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 19,95
Von Deutschland nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

2.

Verlag: Federico Motta (2010)
ISBN 10: 8871796411 ISBN 13: 9788871796413
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Federico Motta, 2010. Milano, Palazzo Reale, 22 giugno - 19 settembre 2010. A cura di S. Zuffi. Testi di Stefano Zuffi, Fernando Mazzocca, Simonetta Coppa, Franco Buzzi, Giuseppe Fusari. Milano, 2010; br., pp. 175, tavv. col., cm 25,5x28,5. (Cataloghi di mostra). 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE pubblica in questo volume una raccolta di opere d'arte legate al percorso del "sacro" nella Lombardia dal tardo Rinascimento fino alle soglie del Novecento. Si tratta prevalentemente di opere di pittura, ma non rimango esclusi anche esempi di scultura, disegno, oreficeria e altre tecniche artistiche. Il periodo di tempo che questa raccolta abbraccia è molto ampio e ovviamente estremamente vario dal punto di vista artistico, culturale, politico e sociale, offrendo la possibilità di illustrare al meglio la complessa evoluzione subita dal concetto stesso di "sacro". Il volume si struttura attorno ad alcuni temi cardine, quali i grandi personaggi della Diocesi di Milano (Ambrogio, Carlo, ma anche altri santi di devozione locale, come Sebastiano e Vittore), i santuari e le immagini di devozione (prevalentemente immagini mariane, ma anche opere significative da luoghi particolari, come i santuari di Rho, Saronno, Caravaggio), la figura di Cristo (da Gesù Bambino a Cristo Morto, fino alla Crocifissione, alla Resurrezione e alla Trinità), il "sacro quotidiano" (vale a dire il rapporto tra sacralità e società), il racconto divino (episodi e personaggi della storia sacra), i grandi "cantieri" della devozione (quali i Sacri Monti e il Duomo di Milano) e il tema della vocazione di alcune grandi personalità artistiche e letterarie della Lombardia quali frà Galgario, Evaristo Baschenis, Parini. Stefano Zuffi , storico dell'arte, nasce a Milano nel 1961 e si laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi della sua città. Frequenta corsi di specializzazione in Storia dell'Arte Medievale e Moderna presso l'Università degli Studi e di Museologia e Museografia presso il Politecnico di Milano. E' attivo prima come consulente editoriale e scientifico per la casa editrice Electa Mondadori (1994-2006) e, attualmente, affianca l'attività dello studio editoriale a quella di di autore e curatore di collane a prevalente carattere divulgativo. Tra le sue pubblicazioni per vari editori, troviamo più di 60 libri, diversi dei quali coeditati e tradotti in varie lingue. Tra le collane più recenti: I Dizionari dell'Arte (Electa) e La Storia dell'Arte (28 volumi), pubblicata dal gruppo Repubblica. Collabora inoltre con riviste d'arte e di cultura, rubriche radiofoniche e sceneggiatori di documentari. Artikel-Nr. 1969873

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 20,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 21,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer