Pirandello e la Sicilia.

Sciascia,Leonardo.

Verlag: Adelphi Ed., 2001
ISBN 10: 8845912310 / ISBN 13: 9788845912313
Neu / br.con bandelle, / Anzahl: 1
Verkäufer FIRENZELIBRI SRL (Reggello, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Wir haben Ihnen weitere Exemplare dieses Titels unten aufgelistet.

Beschreibung:

cm.10,5x18, pp.253, Coll.Piccola Biblioteca,377. Milano, Adelphi Ed. 2001, cm.10,5x18, pp.253, br.con bandelle, Coll.Piccola Biblioteca,377. Buchnummer des Verkäufers 88765

Bibliografische Details

Titel: Pirandello e la Sicilia.
Verlag: Adelphi Ed.
Erscheinungsdatum: 2001
Einband: br.con bandelle,
Zustand: NUOVO

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

SCIASCIA, LEONARDO
Verlag: Adelphi Edizioni, Milano (1996)
ISBN 10: 8845912310 ISBN 13: 9788845912313
Gebraucht Brossura Erstausgabe Anzahl: 1
Anbieter
FESTINA LENTE italiAntiquariaat
(Groningen, Niederlande)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Adelphi Edizioni, Milano, 1996. Brossura. Buchzustand: Buon esemplare. 1a edizione. Piccolo Biblioteca Adelphi' - 377. Una 'notizia' della Sicilia attraverso particolari letture ed esperienze»: così Sciascia definiva, dandola alle stampe nel 1961, questa raccolta di scritti, aperta dal grande saggio pirandelliano che dà il titolo al volume - e che rimane forse la guida migliore per avvicinarsi a un'opera tanto popolare quanto equivocata. Civettando con la semantica, Sciascia usava il termine 'notizia' nel senso che ad esso potevano dare, nelle opere in cui partecipavano le proprie intuizioni e scoperte, un erudito o un viaggiatore del Settecento. Così, l'acutissima analisi della figura di Pirandello si trasforma subito in «viaggio» lungo il difficile tragitto, colto nei suoi momenti cruciali, che porta una cultura arcaica a incontrare la modernità; così, capisaldi della 'sicilitudine' quali Verga e Tomasi di Lampedusa incrociano, a riprova del gusto dell'autore per l'esplorazione del passato, personaggi rimossi e abbandonati all'oblio nelle biblioteche, come Emanuele Navarro della Miraglia, letterato e novelliere noto a Dumas e forse amato da George Sand, o come il poeta pornografo catanese Domenico Tempio, arditamente accostato allo Henry Miller del Tropico del Cancro. A scorrere, con questi, gli altri temi presenti nella silloge - la mafia, ancora, interna e da esportazione, e una riflessione amarissima sui fatti di Bronte -, si ha spesso l'impressione di assistere al comporsi del mosaico di un pensiero variegato e a tratti febbrile, sempre coerente, sempre puntuale nel riferimento alla realtà. Sommario: I). Pirandello. 1). Girgenti, Sicilia. 2). Il 'borgese' e il borghese. 3). L'involontario soggiorno sulla Terra. 4). Quando si è qualcuno. 5). Con Cervantes. 6). L'olio saraceno. II). Verga e il Risorgimento. III). Navarro della Miraglia. IV). Il Gattopardo. V). La mafia. VI). Il catanese Domenico Tempio. VII). I fatti di Bronte. Con nota, appendice (Nel cinquantenario della morte di Luigi Pirandello) e indice dei nomi. 253 pag. Size: 18cmx10,5cm. Artikel-Nr. 026790

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 45,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 19,95
Von Niederlande nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer