L'immaginazione come forma del trascendentale. Testi a confronto.

Paschi, Manuela

Verlag: Giardini, 2005
ISBN 10: 8842706914 / ISBN 13: 9788842706915
Neu / Soft cover / Anzahl: 1
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Buch nicht mehr verfügbar. Bitte geben Sie Suchbegriffe in das untenstehende Formular ein, um ähnliche Exemplare zu finden.

Beschreibung:

Ghezzano, 2005; br., pp. 160, ill. b/n e col., cm 14,5x21,5. (Biblioteca di Studi Kantiani. 18). Il volume mette a confronto testi kantiani più e meno noti con alcune parti dell'Opus postumum, nell'intento di evidenziare l'interesse kantiano sempre presente e sempre rinnovatosi per i meccanismi del pensiero che portano alla scoperta del nuovo. La facoltà conoscitiva che più di ogni altra impersona la spinta dell'animo a costruire e ricostruire immagini, a tradurre nel tempo l'impulso conoscitivo, è tradizionalmente l'immaginazione. In un serrato confronto analitico si evidenziano le continue evoluzioni e innovazioni delle forme del trascendentale kantiano in cui la forza creativa dell'immaginazione di volta in volta si trasforma. L'Autrice segue, nell'opera kantiana, lo sviluppo dell'atto conoscitivo a partire dalla prima forma di sintesi dell'intuizione (che opera una prima unificazione temporale e spaziale del molteplice), nel suo articolarsi nelle Lezioni di psicologia (come capacità figurante), fino alla facoltà trascendentale dell'immaginazione produttiva della Critica della ragion pura (che proietta la sua spinta sintetica propositiva nell'Appercezione originaria), per arrivare ad estendere la sua forza innovativa e sistematica nel Giudizio riflettente della Critica del Giudizio. L'Opus postumum viene visto come punto di arrivo di questo processo che individua nella massima soggettiva un filo conduttore rivedibile, in qualche modo un'anticipazione della moderna teoria evoluzionistica della conoscenza. L'ambiguità dell'immaginazione tra intelletto e empiria, già presente nell'immaginazione del De Anima di Aristotele, e quella totalità ideale che fa riprodurre un'immagine in un modo totalmente nuovo in Wolff, viene vista risolversi nella dinamicità degli schemi kantiani e nella problematicità del suo Giudizio riflettente. Il riconoscimento della pluralità delle sintesi possibili e la centralità della finalità vengono considerati la via che porta al concetto di sistema e di fenomeno del fenomeno dell'Opus postumum, possibili punti estremi di una ricerca della creatività conoscitiva; su di essa il pensiero filosofico successivo ha continuato e continua a riflettere, alla ricerca di quel momento magico che ci permette di intendere coerentemente la realtà in modo totalmente nuovo. Dopo un primo capitolo dedicato alla teorizzazione dell'immaginazione come facoltà conoscitiva nel De anima aristotelico ed agli sviluppi nella Psicologia empirica e razionale di Wolff, nel secondo capitolo si entra nel merito dei testi kantiani: le Lezioni di psicologia, il Saggio sulla malattie della testa e le ancora poco studiate Vorlesungen Anthropologie del 1772-1773 e 1777-78, dove si considera l'immaginazione tra sensibilità e sintesi e tra illusione e realtà. Nel terzo capitolo ci si addentra nelle opere maggiori di Kant alla ricerca del rapporto tra unità e spontaneità nel percorso tra schema e finalità. Nel capitolo quarto interessanti spunti delle Vorlesungen Anthropologie del 1884-1885 e 1888-1889 e della immaginazione produttiva come Dichtungsvermoegen permettono sempre più di leggere (capitolo quinto) l'importanza della finalità e del concetto di sistema che segna il Passaggio dai primi principi metafisici della natura alla fisica, ovvero l'Opus postumum nella sua rinnovata ricerca delle varie modalità conoscitive della realtà. Buchnummer des Verkäufers 1182658

Über diesen Titel:

From the Publisher: Il volume mette a confronto testi kantiani più e meno noti con alcune parti dell'Opus postumum, nell'intento di evidenziare l'interesse kantiano sempre presente e sempre rinnovatosi per i meccanismi del pensiero che portano alla scoperta del nuovo. La facoltà conoscitiva che più di ogni altra impersona la spinta dell'animo a costruire e ricostruire immagini, a tradurre nel tempo l'impulso conoscitivo, è tradizionalmente l'immaginazione. In un serrato confronto analitico si evidenziano le continue evoluzioni e innovazioni delle forme del trascendentale kantiano in cui la forza creativa dell'immaginazione di volta in volta si trasforma.

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

Bibliografische Details

Titel: L'immaginazione come forma del ...
Verlag: Giardini
Erscheinungsdatum: 2005
Einband: Soft cover
Zustand: new

ZVAB ist ein Internet-Marktplatz für neue, gebrauchte, antiquarische und vergriffene Bücher. Bei uns finden Sie Tausende professioneller Buchhändler weltweit und Millionen Bücher. Einkaufen beim ZVAB ist einfach und zu 100% sicher — Suchen Sie nach Ihrem Buch, erwerben Sie es über unsere sichere Kaufabwicklung und erhalten Sie ihr Buch direkt vom Händler.

Millionen neuer und gebrauchter Bücher bei tausenden Anbietern

Antiquarische Bücher

Antiquarische Bücher

Von seltenen Erstausgaben bis hin zu begehrten signierten Ausgaben – beim ZVAB finden Sie eine große Anzahl seltener, wertvoller Bücher und Sammlerstücke.

ZVAB Startseite

Erstausgaben

Erstausgaben

Erstausgaben sind besondere Bücher, die den ersten Abdruck des Textes in seiner ursprünglichen Form darstellen. Hier finden sie Erstausgaben von damals bis heute.

Erstausgaben

Gebrauchte Bücher

Gebrauchte Bücher

Ob Bestseller oder Klassiker, das ZVAB bietet Ihnen eine breite Auswahl an gebrauchten Büchern: Stöbern Sie in unseren Rubriken und entdecken Sie ein Buch-Schnäppchen.

Gebrauchte Bücher

Mehr Bücher entdecken