L'Italia meridionale e l'Impero bizantino. Dall'avvento di Basilio I alla resa di Bari ai Normanni (867-1071).

Gay, Giulio

Verlag: Capone Editore, 2011
ISBN 10: 8883491408 / ISBN 13: 9788883491405
Neu / Soft cover / Anzahl: 1
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach L'Italia meridionale e l'Impero bizantino. Dall'avvento di Basilio I alla resa di Bari ai Normanni (867-1071). und Gay, Giulio.

Beschreibung:

Presentazione di Antonio Ventura. Lecce, 2011; br., pp. 446, cm 17x24. Nel rinnovato interesse per la storia millenaria di Bisanzio, particolare importanza assume questa ristampa, edita a Parigi nel 1904 e tradotta in Italia nel 1917, per essere uno strumento fondamentale di ricerca per le vicende del Mezzogiorno italiano a cavallo dell'anno Mille. L'autore inizia la trattazione dall'avvento sul trono di Bisanzio di Basilio I il Macedone, che intraprese una politica di forte espansione militare, per ripristinare l'autorità imperiale in Dalmazia e in Oriente, ma soprattutto nell' Italia meridionale, nei territori già bizantini di Puglia, Lucania e Calabria. Jules Gay, dopo aver ricostruito la storia con cui Bisanzio si riprende il Sud, sempre al centro di devastazioni impressionanti provocate dalle milizie dell'Impero germanico e da quelle longobarde del Ducato di Benevento, illustra l'impegno bizantino nella riorganizzazione amministrativa e militare del Mezzogiorno d'Italia. Jules Gay tiene a mettere in evidenza la fondamentale importanza degli insediamenti bizantini per l'evoluzione della società meridionale sottolineando come, all'interno di tali centri, si formassero e si consolidassero le istituzioni ecclesiastiche e civili e le consuetudini locali che, perpetuatesi con poche variazioni sino all'età sveva, consentirono alla popolazione di vivere e lavorare in tranquillità, nel rispetto della legge e nell'osservanza delle pratiche sacre. La parte greca dell'Italia meridionale, anche per questo, nella prima metà del Mille, cambiò letteralmente volto per l'incremento demografico, favorito dai catapani, che produsse, ad opera dei grandi monasteri ma anche per l'intervento dei proprietari laici, il dissodamento di vastissime aree agricole e una intensificazione delle coltivazioni. Da quel momento il paesaggio agrario meridionale cambia in positivo e, a conferma della crescente ripresa economica e commerciale, si moltiplicano, intorno alle città murate, nuovi insediamenti umani (casali e castra). A nulla valse la tenace resistenza di queste città, però, di fronte ai nuovi invasori arrivati dalla Normandia. Infatti, la legittimazione da parte della Chiesa di Roma della conquista normanna con l'investitura del Ducato di Puglia a Roberto Guiscardo, pone la parola fine alla presenza bizantina nell'Italia Meridionale. Buchnummer des Verkäufers 2137538

Bibliografische Details

Titel: L'Italia meridionale e l'Impero bizantino. ...
Verlag: Capone Editore
Erscheinungsdatum: 2011
Einband: Soft cover
Zustand: new

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Gay Giulio
Verlag: Libreria della Voce, Firenze (1917)
Gebraucht Anzahl: 1
Anbieter
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Libreria della Voce, Firenze, 1917. br.edit. Abrasioni e etichetta di collocazione al dorso XXVII + 610 p. - in-8. Artikel-Nr. 36279

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 170,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 30,00
Von Italien nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer