DAVIDIS GREGORII ASTRONOMIAE PHYSICAE & GEOMETRICAE ELEMENTA. Secunda Editio revisa & correcta. Accesserunt Praefatio Editoris; Cometographia Halleiana in modum Appendicis; brevis ad Calcem Horologiorum Sciotericorum tractatus & duplex Index, primus Sectionum & Propositionum, altre Rerum & Verborum copiosus.

GREGORY David.

Verlag: apud Marcum Michaelem Bousquet, 1726
Gebraucht / Copertina rigida / Anzahl: 0
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach DAVIDIS GREGORII ASTRONOMIAE PHYSICAE & GEOMETRICAE ELEMENTA. Secunda Editio revisa & correcta. Accesserunt Praefatio Editoris; Cometographia Halleiana in modum Appendicis; brevis ad Calcem Horologiorum Sciotericorum tractatus & duplex Index, primus Sectionum & Propositionum, altre Rerum & Verborum copiosus. und GREGORY David..

Beschreibung:

2ª edizione. Opera completa in due tomi raccolti in unico volume. Testo latino. Cm.24,5x19,5. Pg.(20), XCVI, 752, 76. Ottima legatura coeva in piena pergamena con elementi decorativi impressi ai piatti. Titoli manoscritti al dorso a sei nervature. Opera adorna di 48 tavole ripiegate, contenenti figure geometriche e astronomiche (una da collocarsi nella Prefazione e 46 numerate, la n°XIX è doppia) e cinque a soggetto gnomonico. Una bella tavola incisa su rame da G.Seiller all'antiporta. Ai due frontespizi piccole vignette calcografiche incise da Chopy su bozzetti di De Poilly. Ulteriore incisione calcografica di Seiller all'inizio della dedicatoria. Alcuni cartigli e capilettera. Esemplare in condizioni di notevole freschezza, ottimamente conservato. Si tratta del principale, fondamentale testo di astronomia, matematica e gnomonica di David Gregory (Aberdeen, 1661-1708), docente a Oxford e Edinburgh, nipote del matematico scozzese Jacopo Gregory e amico personale di Isaac Newton. L'Opera, basata proprio sulle teorie newtoniane, vide la luce la prima volta nel 1702 ed è qui in seconda edizione. Di particolare interesse la presenza nell'Appendice, con numerazione araba, della prima ristampa della "Astronomiae Cometicae Synopsis" di Edmund Halley, in cui l'Autore prevede il ciclo della cometa che avrebbe assunto poi il suo nome, oltre al trattato di gnomonica. > DNB, VIII, 536, ". Gregory"s principal work. It was the first text-book composed on gravitational principles, and remodelling astronomy in conformity with physical theory. Newton thought highly of the book, and communicated, for insertion in it, his "lunar theory", long the guide of practical astronomers in determining the moon's motions". Roller / Goodman, I, 484. Honeyman, 1552. 2250 gr. Buchnummer des Verkäufers

Bibliografische Details

Titel: DAVIDIS GREGORII ASTRONOMIAE PHYSICAE & ...
Verlag: apud Marcum Michaelem Bousquet
Erscheinungsdatum: 1726
Einband: Copertina rigida
Zustand: discrete

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

GREGORY David.
Verlag: apud Marcum Michaelem Bousquet, Genevae (1726)
Gebraucht Hardcover Anzahl: 1
Anbieter
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung apud Marcum Michaelem Bousquet, Genevae, 1726. Copertina rigida. Buchzustand: discrete. 2ª edizione. Opera completa in due tomi raccolti in unico volume. Testo latino. Cm.24,5x19,5. Pg.(20), XCVI, 752, 76. Ottima legatura coeva in piena pergamena con elementi decorativi impressi ai piatti. Titoli manoscritti al dorso a sei nervature. Opera adorna di 48 tavole ripiegate, contenenti figure geometriche e astronomiche (una da collocarsi nella Prefazione e 46 numerate, la n°XIX è doppia) e cinque a soggetto gnomonico. Una bella tavola incisa su rame da G.Seiller all'antiporta. Ai due frontespizi piccole vignette calcografiche incise da Chopy su bozzetti di De Poilly. Ulteriore incisione calcografica di Seiller all'inizio della dedicatoria. Alcuni cartigli e capilettera. Esemplare in condizioni di notevole freschezza, ottimamente conservato. Si tratta del principale, fondamentale testo di astronomia, matematica e gnomonica di David Gregory (Aberdeen, 1661-1708), docente a Oxford e Edinburgh, nipote del matematico scozzese Jacopo Gregory e amico personale di Isaac Newton. L'Opera, basata proprio sulle teorie newtoniane, vide la luce la prima volta nel 1702 ed è qui in seconda edizione. Di particolare interesse la presenza nell'Appendice, con numerazione araba, della prima ristampa della "Astronomiae Cometicae Synopsis" di Edmund Halley, in cui l'Autore prevede il ciclo della cometa che avrebbe assunto poi il suo nome, oltre al trattato di gnomonica. > DNB, VIII, 536, ". Gregory"s principal work. It was the first text-book composed on gravitational principles, and remodelling astronomy in conformity with physical theory. Newton thought highly of the book, and communicated, for insertion in it, his "lunar theory", long the guide of practical astronomers in determining the moon's motions". Roller / Goodman, I, 484. Honeyman, 1552. 2250 gr. Artikel-Nr. 105695

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 1.800,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 13,00
Von Italien nach Deutschland
Versandziele, Kosten & Dauer