Città diffusa.

Carles, Marco Cioncolini, Paola

Verlag: Aska, 2015
ISBN 10: 8875422559 / ISBN 13: 9788875422554
Neu / Soft cover / Anzahl: 1
Verkäufer Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bei weiteren Verkäufern erhältlich
Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Über dieses Buch

Leider ist dieses Exemplar nicht mehr verfügbar. Hier sehen Sie die besten Ergebnisse zur Suche nach Città diffusa..

Beschreibung:

Firenze, 2015; br., pp. 96, ill. e tavv. col. (Cataloghi). La città compatta dentro le mura o definita da un preciso confine è figlia del Rinascimento. Qualcosa la compattava la forza dell'agglomerazione. Capitale e popolazione si accentravano nella città; anche la città industriale, la città del capitale è stata una città compatta. Non si è trattato dell'applicazione di un modello, ma della ricerca di "convenienze e opportunità economiche e sociali. La città è la proiezione della struttura economica-sociale sullo spazio; di quella struttura conserva le contraddizioni, le diseguaglianze, ma anche le opportunità, le ricchezze, il dinamismo. È stata sempre "pensata" come luogo della collettività; anche se facciamo fatica a viverla così la città è relazione e di fronte a noi si dimostra plastica, si adatta e si modifica. La città diffusa ha espresso il bisogno di una migliore città, spostandola fuori dal tessuto urbano visto che niente cambiava in meglio dentro. Ridare la città diffusa a un uso pubblico, addensarla, dare attrattiva ai centri urbani, renderli più vivibili, sono alcune delle questioni in ballo. E l'arte può avere un ruolo. Interessante è il contributo che circa 40 artisti, contenuti nel volume, forniscono con le loro opere. Buchnummer des Verkäufers 3118947

Bibliografische Details

Titel: Città diffusa.
Verlag: Aska
Erscheinungsdatum: 2015
Einband: Soft cover
Zustand: new

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Dierna, Salvatore Orlandi, Fabrizio
Verlag: Alinea Editrice (2009)
ISBN 10: 8860553547 ISBN 13: 9788860553546
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italien)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Alinea Editrice, 2009. Firenze, 2009; br., pp. 1808, ill. b/n e col., cm 29x29. (Manuali. Sostenibilità e ambiente. 116). In questo particolare momento dello sviluppo dell'umanità è d'obbligo avere piena coscienza e conoscenza, come architetti in quanto operatori dello spazio, delle responsabilità dirette ed indirette che ci investono nella partecipazione al processo di degrado e distruzione dell'ambiente causata dall'espandersi della città diffusa; dove la partecipazione acritica ha spesso compromesso la credibilità sociale e culturale delle nostre competenze scientifiche ed operative. Nel caso specifico dell'intervento sugli insediamenti informali della fascia periferica romana i problemi che investono la categoria in qualità di attori principali del progetto di riqualificazione ambientale ed ecoefficiente sono problemi che mettono in discussione il modello di sviluppo imposto da norme cogenti e costrittive che, in considerazione del carattere cumulativo dei processi di degrado ambientale, richiamano ad una ammissione di responsabilità, che obbliga i progettisti ad assumere le proprie posizioni etiche e pragmatiche rispetto agli insediamenti informali dimostrando di essere capaci di guidare, intervenire e partecipare al processo, di saldare, collocare e relazionare le infrastrutture e le costruzioni necessarie a una forma urbana di qualità, energeticamente più efficiente in grado di dialogare col suo contesto ambientale senza impatti negativi. Un percorso virtuoso verso una architettura che persegua il massimo rendimento nell'utilizzo delle fonti energetiche e delle risorse rinnovabili, contribuendo all'arricchimento dell'ambiente naturale e antropico, che si prefigga l'ottenimento di condizioni di comfort ideale per lo svolgersi delle attività umane nello spazio, impiegando i mezzi e le risorse strettamente necessarie ad ottenere la qualità ambientale. Nel passato, nel tentativo di risolvere i problemi della città diffusa, priva di reti infrastrutturali, assimilabile a una vera e propria fonte di impiego insensato di risorse energetiche e i conseguenti effetti inquinanti dell'aria, dell'acqua e dei suoli, spesso i problemi si sono aggravati. A questo elenco si aggiunge l'impiego di materiali e tecnologie a volte costose soprattutto in termini ambientali, quando sarebbe possibile, con le stesse risorse economiche, realizzare o riqualificare i manufatti con prodotti ambientalmente più sostenibili. Proprio per questo l'idea che si trova alla base del progetto di ricognizione, realizzato dal Dipartimento ITACA, voluto fortemente dall'Assessorato all'Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio e dal Comune di Roma, è quella di partire dai quartieri periferici ex-abusivi per mettere a punto una serie di buone pratiche di riqualificazione ambientale a 360 gradi che utilizzino le migliori conoscenze progettuali esistenti. Questa ricerca è stata condotta al fine di definire gli indirizzi progettuali per l'adeguamento bioclimatico, energetico e ambientale dei "Toponimi" romani. I quattro casi di studio scelti, La Storta, Radicelli Consorzio Due Pini, Via del Torraccio e Cava Pace sono stati selezionati in base alle loro differenze, per realizzare una sperimentazione che possa offrire modelli d'intervento il più possibile generalizzabili al resto del tessuto urbano periferico di Roma, con l'obiettivo di aumentare la sostenibilità socio-ambientale delle periferie. Il lavoro di ricerca si è svolto in tre fasi distinte: l'analisi preliminare; la determinazione degli obiettivi, delle strategie, dei criteri relativi all'adeguamento e all'ottimizzazione per una maggiore sostenibilità del sistema edilizio esistente; la definizione delle tipologie d'intervento, tra le quali sono stati identificati come assi principali l'efficienza energetica, l'inserimento delle fonti rinnovabili e un'attenta analisi di fattibilità degli interventi. Dallo studio emerge un insieme completo e organico di metodologie per la sostenibilità ambientale che sono da riteners. Artikel-Nr. 1851421

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 10,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 17,00
Von Italien nach Deutschland
Versandziele, Kosten & Dauer

2.

Giorgio Dissera Bragadin.
Verlag: Edizioni della Laguna (2004)
Gebraucht Softcover Anzahl: 1
Anbieter
Antiquariat Hagena & Schulte GbR
(Grafschaft-Ringen, Deutschland)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Edizioni della Laguna, 2004. Seconda edizione.. 287 pp with a lot of reproductions. Text in Italian language. Sprache: Italienisch Gewicht in Gramm: 11 4to. Softcover, no dust jacket, author's dedication on preliminary page, edges bumped, cutting partially stained, else fine. Artikel-Nr. 319664

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Frage an den Anbieter

Gebraucht kaufen
EUR 78,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 2,30
Innerhalb Deutschland
Versandziele, Kosten & Dauer