Gebraucht kaufen
Preis: EUR 2.000,00 Währung umrechnen
Versand: EUR 18,00 Von Italien nach USA Versandziele, Kosten & Dauer
In den Warenkorb legen

LA CORTE ACCADEMICA. Divisa in Prencipi, Cavalieri, e Dame, Ecclesiastici, e Ministri. Trattenimenti di genio trascorsi in giovinezza.

BOSELLI Girolamo.

Verlag: Per Giacomo Monti, In Bologna, 1665
Gebraucht Zustand discrete Copertina rigida
Verkäufer studio bibliografico pera s.a.s. (LUCCA, Italien) Anzahl: 1
Bei weiteren Verkäufern erhältlich Alle  Exemplare dieses Buches anzeigen

Prima edizione. Testo italiano e latino. Opera dedicata a Giovan Francesco Bonomi, cui si deve la Prefazione, suddivisa in quattro parti, precedute dalla Dedicatoria, ognuna con autonoma numerazione delle pagine. Cm.21,5x15,8. Pg.16; 108; 100; 96; 92, (4). Legatura leggermente allentata in piena pergamena rigida coeca con titoli manoscritti al dorso a cinque nervature. Tagli spruzzati. Questa la suddivisione delle quattro parti: la prima concerne i "Prencipi" ed è dedicata all'Imperatore Leopoldo", la seconda i "Cavalieri, e Dame", dedicata all'Arciduchessa Isabella Clara d'Austria Gonzaga, la terza gli "Ecclesiastici", dedicato al Legato di Bologna Cardinale Carlo Caraffa, l'ultima gli "Administratores", dedicata al Senato bolognese. Ogni parte, compresa quella della dedicatoria, è preceduta da una bella stampa di Francesco Curti, sempre molto animata, atta a rappresentare le varie figure cui il testo è riferito, nel loro ambiente: i principi a corte, le dame e i cavalieri in ozio nel giardino, i religiosi in ambiente sacro, gli amministratori nelle sale pubbliche, mentre all'inizio del testo la tavola raffigura una vivace scena di una piazza cittadina, molto articolata. Marca tipografica rettangolare al frontespizio, con figura femminile che cavalca un toro sulle acque, ed il motto "Bos etiam numen". Nel testo numerose testatine e finalini, oltre a capilettera decorativi. In fine, al verso dell'ultima carta, non numerata, una incisione a piena pagina raffigurante un blasone sostenuto da due guerrieri e da due tori. L'angolo esterno inferiore è interessato da una lieve ossidazione, senza minimamente inficiarne la fruibilità. Di famiglia originaria di Bergamo, il Conte Girolamo Boselli nacque a Bologna da Gian Pietro e Giovanna Serra il 3 aprile 1634. Studiò alle scuole pie gesuitiche, e quindi giurisprudenza a Ferrara sotto le cure dello zio materno Tommaso Serra, laureandosi nel 1656. Visse per un certo periodo a Vienna, intrattenendo rapporti amichevoli Enrico Copes, Giovan Francesco Bonomi e il Sancassani, ma trascorse buona parte della vita nella villa di San Donnino, ove conservava una importante raccolta di monete e medaglie. Morì il 23 febbraio 1700. Oltre alla presente opera scrisse un canzone in lode dell'Imperatore Leopoldo I, una elegia in onore dell'arciduca d'Austria Giuseppe, alcune rime inserite nella raccolta "I Cigni del Reno" in occasione dell'incoronazione dell'Imperatore e dei "Fragmenti poetici", un'orazione funebre in memoria della pittrice Elisabetta Sirani, la "Notitia del volume aniciano austriaco, ch'esce alla luce in Milano nel foglio dell'anno presente 1681", ed anche il testo delle "Arie e Cantate a voce sola, Opera 41" di Mauritio Cazzati, maestro di cappella in S. Petronio di Bologna. . > Vinciana, 21, "Nel testo si leggono componimenti di Ciro di Pers, Berlingero Gessi, Lodovico Tingoli, Francesco Sbarra, Francesco Forzadura, Carlo Dottori, Antonio Muscettola, Giovanni Luigi Picinardi, Vincenzo Maria Marescalchi e Giovanni Battista Capponi. L'opera assai curiosa, contiene svariati argomenti in prosa e in poesia, gli uni e gli altri scritti ora in latino ora in italiano ed offre un'idea alquanto esatta sul modo di ragionare e di vivere nel secolo XVII". Mazzucchelli, "Gli scrittori d'Italia.", 1832. Fantuzzi, "Notizie degli scrittori bolognesi", 316. Orlandi, "Notizie degli scrittori bolognesi e dell' opere loro stampate e manoscritte", 172. Vogli, "Tavole cronologiche degli uomini illustri per lettere, e impieghi nudriti dall'Università di Bologna", tav.II, 47. Opera sconosciuta a Gamba, Lozzi, Brunet e Graesse. Per l'incisore Curti vedasi Benezit, II, 753, "graveur, né a Bologne vers 1603, et mort dans la même ville vers 1670. L'artist travailla presque exclusivement au burin. On a de lui quelques portraits, quelques sujets religieux .". 550 gr. Buchnummer des Verkäufers 128635


Bibliografische Details

Titel: LA CORTE ACCADEMICA. Divisa in Prencipi, ...

Verlag: Per Giacomo Monti, In Bologna

Erscheinungsdatum: 1665

Einband: Copertina rigida

Zustand: discrete

Auflage: Prima edizione.

Zahlungsarten

Zahlungsarten, die dieser Verkäufer akzeptiert

Visa Mastercard American Express Carte Bleue

Vorauskasse

Verkäufer studio bibliografico pera s.a.s.
Adresse: LUCCA, Italien

AbeBooks Verkäufer seit 16. Juni 2003
Verkäuferbewertung 5 Sterne


Geschäftsbedingungen:

CONDITIONS OF SALE:
All prices are in Euro. Books are guaranteed complete against defects, except those noted, and are not sent on approval. English descriptions can be supplied upon request. 10% discount to ILAB-LILA members. Shipment by Italian mail or TNT Carrier. Shipping expenses are on customer's charge, to define time by time. Insurance is not included. All books are returnable within 20 days from the receipt.

Payment:
Credit card (VISA - MASTERCARD)
Bank transfer or cheque (+ ¿ 10 bank f...

[Mehr Information]

Versandinformationen:

I costi di spedizione sono calcolati su un peso medio di un chilo (2,2 libbre) per libro. Se il libro ordinato ha un peso maggiore o è troppo grande provvederemo ad informarLa di eventuali costi aggiuntivi.


Anbieterinformationen: shop with nice garden and bookstall open from Monday to Saturday (10-a.m. - 19 p.m.)in the center of Lucca (Tuscany) 32000 books on line