L'orologio nella storia. Gli strumenti di misurazione del tempo e la nascita del mondo moderno (Oscar storia)

3,89 durchschnittliche Bewertung
( 87 Bewertungen bei GoodReads )
 
9788804589327: L'orologio nella storia. Gli strumenti di misurazione del tempo e la nascita del mondo moderno (Oscar storia)
Vom Verlag:

"Io so che cos'è il tempo," diceva Agostino "ma se qualcuno me lo chiede, non glielo so dire". Da allora, le cose non sono cambiate, ma l'uomo comune non se ne preoccupa: ciò che gli preme non è conoscere la natura del tempo, ma poterlo misurare. La nostra civiltà è fondata proprio su un linguaggio comune per la misurazione del tempo, sulla sua disciplina; un mondo che è stato reso possibile dall'invenzione dell'orologio meccanico, paragonabile solo ai caratteri mobili per le conseguenze rivoluzionarie che ha avuto sui valori culturali, rinnovazione tecnologica, l'organizzazione sociale e politica e lo sviluppo della personalità umana. In questo saggio uno storico dell'economia narra la vicenda secolare dell'orologio, analizzando come e perché quest'invenzione così feconda sia nata proprio nell'Europa del Medioevo e raccontando l'evoluzione scientifico-tecnologica e quella economico-produttiva che ha portato dagli orologi a torre del Trecento ai cronometri atomici del Duemila.

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

(Keine Angebote verfügbar)

Buch Finden:



Kaufgesuch aufgeben

Sie kennen Autor und Titel des Buches und finden es trotzdem nicht auf ZVAB? Dann geben Sie einen Suchauftrag auf und wir informieren Sie automatisch, sobald das Buch verfügbar ist!

Kaufgesuch aufgeben