Rusticus Diaconus. Contra Acephalos (Corpus Christianorum Series Latina)

0 durchschnittliche Bewertung
( 0 Bewertungen bei Goodreads )
 
9782503545301: Rusticus Diaconus. Contra Acephalos (Corpus Christianorum Series Latina)
Alle Exemplare der Ausgabe mit dieser ISBN anzeigen:
 
 
Reseña del editor:

Il Contra Acephalos e un'opera polemica, dedicata alla confutazione dell'eresia monofisita, scritta dal diacono romano Rustico fra il 553 e il 564; si tratta di un dialogo fra l'autore stesso, portavoce di una cristologia strettamente calcedonese, ed un eretico che professa sostanzialmente un monofisismo moderato di stampo severiano, che pero lo porta a parlare di tre nature nella Trinita, una dottrina generalmente stigmatizzata come triteita. La discussione vera e propria e preceduta da un prologo nel quale vengono spiegati il contesto in cui e nata l'opera e le motivazioni che hanno spinto il suo autore ad intraprenderne la composizione. L'opera e il suo autore sono stati relativamente poco studiati, anche se negli ultimi anni sembra essere nato un certo interesse riguardo ad alcuni aspetti, in particolare l'influenza del pensiero, del linguaggio e del metodo teologico di Boezio sul Contra Acephalos. Il Contra Acephalos ha avuto probabilmente una circolazione piuttosto limitata: allo stato attuale delle nostre conoscenze, non risulta che l'opera sia stata citata da altri autori e non sono conservati manoscritti che la riportino. L'editio princeps dell'opera e l'Antidotum contra omnium fere saeculorum haereses di Johannes Sichardus, pubblicato a Basilea nel 1528, nel quale il trattato di Rustico e inserito come ultimo testo. L'Antidotum e alla base di tutte le successive edizioni del Contra Acephalos. L'opera fu infatti riprodotta nella seconda edizione della Sacra Bibliotheca Sanctorum Patrum pubblicata a Parigi nel 1589 da Marguerin de la Bigne, ripresa poi nella Maxima Bibliotheca veterum Patrum et antiquorum scriptorum ecclesiasticorumpubblicata a Lione nel 1677 e quindi pubblicata da Gallandi nella sua Bibliotheca veterum Patrum stampata a?Venezia fra il 1765 e il 1781; quest'ultima edizione, riprodotta nel volume 67 della Patrologia Latina, e stata fino ad oggi l'edizione di riferimento per l'opera. In assenza di manoscritti, la presente edizione si basa ovviamente sull'editio princeps del Contra Acephalos; le differenze rispetto al testo del Migne sono segnalate in apparato.

„Über diesen Titel“ kann sich auf eine andere Ausgabe dieses Titels beziehen.

Beste Suchergebnisse beim ZVAB

1.

Rusticus Diaconus:
ISBN 10: 2503545300 ISBN 13: 9782503545301
Gebraucht Hardcover Anzahl: 1
Anbieter
SKULIMA Wiss. Versandbuchhandlung
(Westhofen, Deutschland)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Cura et studio Sara Petri. XXV,121 Seiten, Leinen (Corpus Christianorum Series Latina; Band C/Brepols 2013) Buchblock kopfstehend eingebunden. Statt EUR 100,70 530 g. Sprache: la, it. Artikel-Nr. 235021

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Verkäufer kontaktieren

Gebraucht kaufen
EUR 65,70
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 12,50
Von Deutschland nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

2.

Rusticus Diaconus:
ISBN 10: 2503545300 ISBN 13: 9782503545301
Gebraucht Hardcover Anzahl: 2
Anbieter
SKULIMA Wiss. Versandbuchhandlung
(Westhofen, Deutschland)
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Cura et studio Sara Petri. XXV,121 Seiten, Leinen (Corpus Christianorum Series Latina; Band C/Brepols 2013) etwas bestoßen/somewhat bumped. Statt EUR 100,70 530 g. Sprache: la, it. Artikel-Nr. 364020

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Verkäufer kontaktieren

Gebraucht kaufen
EUR 65,70
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 12,50
Von Deutschland nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer

3.

S. Petri (ed.) Rusticus diaconus
Verlag: Brepols Publishers 0, Versand an Institutionen auch gegen Rechnung
ISBN 10: 2503545300 ISBN 13: 9782503545301
Gebraucht Hardcover Anzahl: 1
Anbieter
Bewertung
[?]

Buchbeschreibung Brepols Publishers 0, Versand an Institutionen auch gegen Rechnung. Hardcover. Zustand: Verlagsfrisch New copy. Versand an Institutionen auch gegen Rechnung (illustrator). Verlagsfrisch New copy Corpus Christianorum Corpus Christianorum Series Latina (CCSL 100) Rusticus diaconus Rusticus Diaconus. Contra Acephalos S. Petri (ed.) XXV+121 p., 155 x 245 mm, 2013 ISBN: 978-2-503-54530-1 Languages: Latin, Italian Hardback The publication is available. Retail price: EUR 95,00 Be sure to check out also the Italian translation of this text by its editor, S. Petri (CCT 17)! Il Contra Acephalos è?un'opera polemica, dedicata alla confutazione dell'eresia monofisita, scritta dal diacono romano Rustico fra il 553 e il 564; si tratta di un dialogo fra l'autore stesso, portavoce di una cristologia strettamente calcedonese, ed un eretico che professa sostanzialmente un monofisismo moderato di stampo severiano, che però lo porta a?parlare di tre nature nella Trinità, una dottrina generalmente stigmatizzata come triteita. La discussione vera e propria è preceduta da un prologo nel quale vengono spiegati il contesto in cui è nata l'opera e le motivazioni che hanno spinto il suo autore ad intraprenderne la composizione. L'opera e?il suo autore sono stati relativamente poco studiati, anche se negli ultimi anni sembra essere nato un certo interesse riguardo ad alcuni aspetti, in particolare l'influenza del pensiero, del linguaggio e?del metodo teologico di Boezio sul Contra Acephalos. Il Contra Acephalos ha avuto probabilmente una circolazione piuttosto limitata: allo stato attuale delle nostre conoscenze, non risulta che l'opera sia stata citata da altri autori e?non sono conservati manoscritti che la riportino. L'editio princeps dell'opera è?l'Antidotum contra omnium fere saeculorum haereses di Johannes Sichardus, pubblicato a?Basilea nel 1528, nel quale il trattato di Rustico è?inserito come ultimo testo. L'Antidotum è?alla base di tutte le successive edizioni del Contra Acephalos. L'opera fu infatti riprodotta nella seconda edizione della Sacra Bibliotheca Sanctorum Patrum pubblicata a?Parigi nel 1589 da Marguerin de?la?Bigne, ripresa poi nella Maxima Bibliotheca veterum Patrum et antiquorum scriptorum ecclesiasticorum pubblicata a?Lione nel 1677 e?quindi pubblicata da Gallandi nella sua Bibliotheca veterum Patrum stampata a?Venezia fra il 1765 e?il 1781; quest'ultima edizione, riprodotta nel volume?67 della Patrologia Latina, è?stata fino ad oggi l'edizione di riferimento per l'opera. In assenza di manoscritti, la presente edizione si basa ovviamente sull'editio princeps del Contra Acephalos; le differenze rispetto al testo del Migne sono segnalate in apparato. In assenza di manoscritti, la presente edizione si basa ovviamente sull'editio princeps del Contra Acephalos; le differenze rispetto al testo del Migne sono segnalate in apparato. Review "On se réjouira de ce que cette ouvre un peu oubliée trouve sa place dans le Corpus Christianorum." (P.-M. Bogaert, dans: Revue bénédictine, 2014/2, p. 368). Buch. Artikel-Nr. 7566

Weitere Informationen zu diesem Verkäufer | Verkäufer kontaktieren

Gebraucht kaufen
EUR 95,00
Währung umrechnen

In den Warenkorb

Versand: EUR 35,00
Von Deutschland nach USA
Versandziele, Kosten & Dauer